Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Novità collegate alla Nuova Finanziaria 2007 - D.L. 262/2006

Alcune tipologie di veicoli immatricolati dalla data dell'entrata in vigore del Decreto Legge n.262

(pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 230 del 03/10/2006) e fino al 31/12/2007 potranno godere delle seguenti agevolazioni:

- In attuazione del principio di salvaguardia ambientale, ed al fine di incentivare la sostituzione (si dovrà procedere alla rottamazione) di autovetture immatricolate come euro 0 o euro 1 con autovetture immatricolate come euro 4 che emettono meno di 140 grammi di CO2 al Km, è concessa l’esenzione dal pagamento delle tasse automobilistiche per detti veicoli per un periodo di due annualità. La predetta esenzione è estesa per un’altra annualità per l’acquisto di autoveicoli che hanno una cilindrata inferiore a 1300 cc. Le agevolazioni non si applicano per l’acquisto di autovetture di peso complessivo superiore a 2600 Kg. (art.7)

- allo scopo di favorire il rinnovo del parco autocarri, è concesso un contributo di euro 1.000 per ogni autocarro di portata inferiore a Kg. 3500 immatricolato come euro 4. Il beneficio è accordato a fronte della sostituzione di un pari veicolo euro 0 o euro 1 (art.7)

- per l’acquisto di autovetture omologate dal costruttore per la circolazione, anche mediante l’alimentazione del motore con gas metano, è concesso un contributo pari ad euro 1.500 nel caso in cui il veicolo acquistato abbia emissioni di CO2 inferiori a 120 grammi per Km. Le predette agevolazioni non si applicano per l’acquisto di autovetture di peso complessivo superiore a 2600 Kg. (art.7)

- è stata regolata l’annosa diatriba dell’applicazione della Sanzione Amministrativa al Proprietario del veicolo che omette di comunicare i dati del conducente; la restituzione dei punti detratti in assenza dell’identificazione del conducente nel periodo ante Decreto Legge; l’abolizione della confisca dei ciclomotori, sostituita dal fermo amministrativo (art.44)

- il comma 5 dell’ art.7 ha introdotto modifiche all’art. 2 comma 1 lett. d) del T. U. delle Tasse Automobilistiche (DPR. n. 39/1953), prevedendo che per i veicoli per i quali è stato effettuato il cambio d’uso dalla categoria M1 (trasporto persone) a N1 (trasporto merci) la tassa automobilistica continuerà ad essere calcolata sulla potenza effettiva del motore

 

Qui di seguito le prime Istruzioni operative

La nuova Finanziara 2007 prevederà inoltre:

suv- Un nuovo superbollo per i SUV (identificati come autoveicoli per trasporto promiscuo di peso complessivo superiore a 2600 Kg, con esclusione di quelli aventi un numero di posti uguale o maggiore a 8 oppure una portata uguale o maggiore a 400 Kg) quantificato in 2.00 € extra per ogni KW all'anno. tasse-auto- l'aumento delle Tasse automobilistiche; per tutte le autovetture (calcolato sul singolo kw) a partire dal 1/01/2007 graduato in base all'inquinamento della vettura.