Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Precisazioni del Ministero dei Trasporti sulla locazione di macchine agricole e operatrici

Come specificato nell'art. 110, c. 2, del Codice (DLgs n. 285/1992), la locazione delle macchine agricole è concessa solo alle imprese esercenti tale attività.

Differentemente da quanto disposto dall'art. 84, cc. 2 e 3, non è amessa la locazione senza conducente da parte di altri soggetti, mentre il comodato d'uso, in mancanza di differenti disposizioni, è ammesso con contratto registrato. Per quanto riguarda le macchine operatrici, l'art. 298, c. 3 obbliga l'indicazione sulla carta di circolazione dei dati completi dell'impresa alla quale è affidato l'uso della macchina. In assenza di altre disposizioni, la locazione senza conducente e il comodato d'uso rientrano in tale obbligo (sostitutivo della registrazione) e la carta di circolazione deve contenere tutti i dati dell'impresa locataria o comodataria.