Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Quando avviene il passaggio di proprietà di un veicolo?

14.10.2016 - Il consenso delle parti sancisce il trasferimento di proprietà di un veicolo: il consenso può essere comprovato con il pagamento e la consegna del veicolo.

La trascrizione dell'atto al PRA non costituisce un requisito di validità o di efficacia del trasferimento, ma rappresenta soltanto un mezzo di pubblicità.
Lo ha precisato la Corte di Cassazione, terza sezione penale, nella sentenza n. 38823/2016, per un caso di abbandono su area pubblica di un veicolo.  Il venditore era stato condannato alla pena di 2.600 euro di ammenda dal giudice di primo grado, dato che vi era l'assenza completa di riscontri documentali.

La Cassazione invece ha ribaltato la sentenza: il trasferimento della proprietà di un autoveicolo si realizza per effetto del consenso delle parti; la trascrizione è intesa solo come un mezzo di pubblicità, funzionale alla risoluzione di eventuali conflitti tra più aventi causa.