Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

I veicoli e gli atti di fusione societari

2.11.2016 - L'atto fusione societaria prevede il trasferimento delle attività della società incorporata: fra queste si trovano usualmente anche i veicoli iscritti al PRA o immatricolati alla Motorizzazione.

Vale ricordare che nell'attivo della società incorporata ci possono essere anche dei veicoli e la società incorporante o risultante dalla fusione ne assume i diritti e gli obblighi. I veicoli oggetto della fusione devono essere elencati nell'atto di fusione.

Per la trascrizione dell'atto di fusione al PRA occorre una copia conforme dell'atto. Non è necessario presentare tutti gli allegati ma solamente l'allegato con l'elenco dei numeri di targa dei veicoli.
Il termine per richiedere la trascrizione decorre a partire dal sesto mese successivo alla data di pubblicazione dell'atto di fusione nel registro delle imprese e da quel giorno si hanno 60 giorni, oltre i quali si incorre in sanzioni e interessi.

L'imposta provinciale IPT deve essere versata in misura proporzionale ai Kilowatt, ma molte province, tra le quali Milano, hanno stabilito l'IPT in misura fissa.

Per qualsiasi esigenza la nostra società è a Vs. disposizione.
Contattaci via email, risolveremo ad ogni Vs. necessità.