Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Appropriazione indebita di un veicolo in leasing

 4.04.2017 - L''appropriazione indebita di un veicolo in leasing si manifesta quando l'autore si comporta "uti dominus", non restituendolo senza giustificazione.

La Corte di Cassazione, con sentenza n.15797 del 29/03/2017, ha specificato che l'appropriazione indebita di un veicolo in leasing avviene quando il locatario/contraente si comporta "uti dominus", non restituendolo senza giustificazione.
Il soggetto che possiede un bene "uti dominus",  lo gestisce come se ne fosse il proprietario, ne gode dell'uso e degli eventuali guadagni; in secondo piano viene a trovarsi quindi la risoluzione del contratto a causa dell'inadempimento nel pagamento dei canoni.