Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

I residenti in Italia da oltre 60 giorni non possono circolare con un veicolo immatricolato all'estero

4.12.2018 - E' diventata Legge la norma che prevede il sequestro del veicolo per i residenti in Italia da oltre 60 giorni che circolano su veicoli targati all'estero

Con legge n.132 del 01/12/2018 è nato il comma 1bis art.93, del Codice della Strada. Salvo quanto previsto dal comma 1-ter, è vietato, a chi ha stabilito la residenza in Italia da oltre sessanta giorni, circolare con un veicolo immatricolato all'estero. La sanzione ammonta a 712 euro, il veicolo viene sequestrato e la carta di circolazione vierne ritirata in attesa della nazionalizzazione in Italia o della richiesta di foglio di via per poter trasportare il veicolo all'estero. Se questo non avviene entro 180 giorni il veicolo viene confiscato.